dal film “Anything else”

“Non hai capito che ero cotta di te da come ti ignoravo?”

Esilarante frase che sintetizza l’irrimediabile scontro tra uomo e donna.

E pensare che da giovane cambiavo canale ad ogni film nevrotico di Woody Allen.

Ora, forse sono più nevrotica io, lo apprezzo moltissimo. Una ironia mai beffarda. Una umanità ricca di contraddizioni. E la capacità di far ridere o sorridere di ogni piccola o grande disgrazia.

È un dono, in effetti. Di cui io e tutti noi forse abbiamo bisogno più che mai. E non è la leggerezza, la strada, ma l’impegno.

A cercare sempre un modo diverso di guardare alle cose, che ne colga l’assurdità e la realtà. Dove gli attori e gli spettatori siamo noi. In un tutt’uno interessante che riserva sorprese ed aspettativa di quello che sarà dopo la curva… senza farsi tante domande…

E questo è incredibile visto quanto dubbiosi e tormentati da domande sono i personaggi di Woody Allen! Notevole!

» Trama: https://it.m.wikipedia.org/wiki/Anything_Else

» Fonte immagine: http://2.bp.blogspot.com/-hAOWeyyiw6U/UkktG5reCVI/AAAAAAAABc0/QPQOdY2KZnw/s1600/anything03.jpg

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...