RICORDI PERSONALI SULLA LEGGE 170

Cosa ricordo dei primi periodi della legge 170?

Io che piango con mia figlia in braccio di 1 mese perché mi veniva tolto tutto
quello per cui avevo lavorato e su cui avevo impegnato me stessa.
Ma “si può piangere e lavorare insieme” mi ha insegnato mia mamma … e si va
avanti…
E un operatore regionale, al quale a 1 mese dalla nascita di mia figlia evidenziavo
gli evidenti errori della normativa (es. si parla di diagnosi e non di certificati e
basta) che mi rispondeva  ” non possiamo mica dire loro che hanno sbagliato” e io
ingenua …”perché no?”


Venivo invitata a trovarmi qualche Asl compiacente per timbrarmi o avvalorare
diagnosi da me emesse per vent’anni prima di allora …
Come Gesù Cristo sul Golgota quel giorno a Venezia, sola, con un cappotto nero di
mia mamma, sono caduta 3 volte, a un mese dalla nascita di mia figlia, con il petto
che scoppiava di latte e il tiralatte in borsa.

Da allora odio il ponte di Calatrava … ma per fortuna amo ancora Venezia anche se invasa da parassiti …

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...