UN DINOSAURO IN ESTINZIONE

Ho creduto nell’onesta’ delle persone e nella buona volontà. Nella missione del mio lavoro che ha il privilegio di cambiare la vita delle persone. E che la mia missione fosse condivisa come la voglia di misurare e farsi misurare nell’efficacia del proprio lavoro per crescere come professionisti e anche , grazie al merito, nei compensi.

Ma sono illusa. Qui vige la cultura dell’arraffa arraffa ruba ruba. Non c’e’ parola d’onore, non c’e’ impegno, vige la regola del più furbo e del guadagno sempre e comunque. Sono schifata. Ma e’ mia la colpa perché non lo capisco e perché non mi adeguo e perché non mi uniformo. Mea culpa.

Ma sono sola a urlare nel deserto? Mio padre e mia madre mi hanno educato all’impegno, al dovere, alla serietà e all’onore innanzitutto. Cosi’ sono e non posso e non voglio cambiare. Ma sono sola.

Si. Ho peccato di fermezza e di fiducia. Ho peccato di rigore e di impegno e…soprattutto ..ho peccato nel credere a chi mi diceva che credeva in ciò a cui io credevo.

Mi sento un dinosauro in estinzione. Lascio solo il mio lavoro dopo di me. E voglio credere che sia servito. Credo ancora. Ed e’ la mia colpa e la mia condanna. E’ la mia missione. Ad ogni costo.

Poi, quando la speranza vacilla e sento il fardello pesare troppo, incredibilmente mi arriva ogni volta la lettera di un paziente o una persona mi prende le mani e mi ringrazia.
E ne è valsa la pena. Il coraggio riprende quota nel mio cuore e una serenità mi invade. Una leggerezza e un calore mi invade il cuore.
Ne vale la pena. Ne vale la pena

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...